top of page

Piano Transizione 4.0, bonus e agevolazioni per le imprese nel 2023





Per gli investimenti in beni immateriali (software, cassetti automatici rendiresto, sistemi e system integration, bilance elettroniche, piattaforme e applicazioni) connessi a Industria 4.0, il credito d’imposta è riconosciuto nella misura del 20% del costo, nel limite massimo di costi ammissibili pari a 1 milione di euro, fino al 31 dicembre 2023. L’agevolazione scende al 15% per gli investimenti effettuati dal 1° gennaio al 31 dicembre 2024, fermo restando il limite massimo di costi ammissibili pari a 1 milione di euro, e

al 10% nel 2025.

4 visualizzazioni0 commenti
bottom of page